Miroglio annuncia fatturato in crescita: 18 per cento in più nei primi tre mesi del 2017

Miroglio annuncia fatturato in crescita: 18 per cento in più nei primi tre mesi del 2017

ALBA Hans Hoegstedt, amministratore delegato di Miroglio fashion, ha impresso un profondo rinnovamento e una nuova impostazione organizzativa, che hanno contribuito a fare crescere i ricavi del 18 per cento nei primi tre mesi del 2017

Un cambiamento che nasce dalle mutate condizioni del mercato, come spiega Hans Hoegstedt: «Apriamo un nuovo capitolo della nostra storia. Pensiamo che possa esserci un’alternativa alla massificazione imperante nel fast fashion, un percorso di crescita che faccia leva sull’attenzione alle persone e ai dettagli, su una rete di vendita di 1.188 punti vendita e sulla tecnologia».

Alla vendita nei negozi si è nel tempo affiancata e integrata quella on line, che nel primo trimestre 2017 ha fatto registrare un più 70%, a cui si aggiunge una forte componente di vendita realizzata attraverso l’uso dei tablet direttamente nei negozi.

Investimenti per 40,8 milioni

Secondo la Presidente di Miroglio fashion Elena Miroglio, «i momenti di crisi possono diventare grandi opportunità se si riesce a intuire il percorso e ad accettare il mutamento. Noi lo stiamo facendo con il prezioso contributo di Hans Hoegstedt, un manager di visione internazionale con esperienza in diversi settori e una notevole sensibilità per i temi della moda e della cultura d’impresa italiana, di cui tutto il Consiglio apprezza la spinta innovativa. Per tutte queste ragioni, abbiamo deciso di sostenere il suo piano industriale con un investimento di 40,8 milioni di euro, di cui 19,5 milioni per il marketing, 17,4 milioni per il piano di rinnovamento dei negozi e 3,9 milioni per i nuovi progetti teconologici. I risultati che vediamo nel primo trimestre ci fanno ben sperare per il futuro».

Banner Gazzetta d'Alba