Seconda edizione di Circonomia: sviluppo e rispetto ambientale

Seconda edizione di Circonomia: sviluppo e rispetto ambientale

ALBA Da Novara, Alba, Bra e Novello, per diffondere un modello di sviluppo basato sul rispetto dell’ambiente.
È in programma dal 25 al 28 maggio la seconda edizione di Circonomia, il festival dell’economia circolare e delle energie dei territori, organizzato da Gmi (Greening marketing Italia), dalla cooperativa Erica, da Aica (Associazione internazionale per la comunicazione ambientale) e da Egea.
Proprio nella sede del gruppo albese, si è svolta venerdì scorso la conferenza di presentazione. A spiegare la filosofia alla base del festival, è stato l’amministratore di Gmi Roberto Della Seta: «Il Piemonte e le Langhe rappresentano per noi il luogo ideale da cui partire. Qui esistono realtà di successo, come il gruppo Egea, che hanno scelto di portare avanti un modello di sviluppo rispettoso dell’ambiente e delle tante risorse del territorio». Grande entusiasmo da parte dei vertici di Egea, a partire dall’amministratore delegato Pierpaolo Carini: «Per noi la circolarità è un modo di essere, mettendo in relazione pubblico e privato, trovando una risposta ai bisogni del territorio, dando valore alle energie sociali e culturali, e investendo sull’innovazione tecnologica».
Dello stesso avviso il presidente del Consiglio di sorveglianza di Egea Olindo Cervella, che ha ricordato i tanti traguardi raggiunti dal gruppo negli ultimi anni.

Tre giorni di eventi gratuiti

Circonomia sarà una tre giorni di eventi gratuiti, che partirà giovedì 25 maggio da Novara, con una lectio magistralis di Jacques Attali. Economista e saggista di grande fama, viene considerato il “mentore” del nuovo presidente francese Emmanuel Macron.
Il giorno seguente, venerdì 26, alle 10, Attali sarà al teatro Sociale di Alba, con un’attenzione particolare agli studenti dei licei albesi. Nel pomeriggio, si svolgerà nell’aula magna dell’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo un seminario sull’economia circolare, rivolto ai giornalisti, ma aperto a tutti.
Sabato 27, il festival si sposterà a Novello. Dopo un pomeriggio di eventi, alle 21 Walter Veltroni parlerà di felicità con la giornalista Benedetta Tobagi e, a seguire, verrà proiettato in anteprima l’ultimo documentario dell’ex politico Indizi di felicità.
Per l’ultimo giorno, domenica 28 maggio, Circonomia farà tappa a Bra, dove è prevista una giornata dedicata alla mobilità sostenibile con un evento pubblico in piazza Principi, alle ore 11.30 , al quale parteciperanno autorità ed esperti sul tema.
Per ulteriori informazioni: www.circonomia.it.
Francesca Pinaffo

Banner Gazzetta d'Alba