Domenica, a Benevello, l’estrazione dei biglietti della lotteria Lilt

Lilt di Bra: concerto e animazione per promuovere la prevenzione
NO CREDITI

BENEVELLO Sarà un momento benefico e di festa l’estrazione dei biglietti della tradizionale lotteria della Delegazione di Alba della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) in programma domenica 25, alle 18.30, nel salone polifunzionale di Benevello. Una merenda sinoira con ricco buffet accompagnerà l’estrazione dei premi: al primo classificato andrà una crociera di cinque giorni per due persone, al secondo un’asciugatrice, al terzo un robottino aspirapolvere, al quarto un week-end per due persone in una città europea, al quinto una vaporiera e così via. Il costo dell’ingresso è di 20 euro a persona ed è ancora possibile prenotare telefonando in sede al numero 0173-29.07.20 in orario d’ufficio.

La sezione provinciale Lilt ha sul territorio quattro delegazioni: Alba, Bra, Saluzzo e Mondovì. La delegazione albese, la cui fiduciaria è Elisa Salvano, ha inaugurato da un anno la nuova sede in via Santa Barbara 4/1. Le attività svolte dalla delegazione sono: trasporto e accompagnamento dei pazienti dal domicilio ai luoghi di cura, visite di prevenzione in particolare per il controllo dei nei e, nel mese di ottobre, per la prevenzione del tumore al seno con la campagna Nastro rosa, eventi in piazza, i corsi per la disassuefazione dal fumo in collaborazione con l’Asl, una volta l’anno un corso di formazione per nuovi volontari, progetti di informazione ed educazione sanitaria nelle scuole, iniziative di prevenzione finalizzate a corretti stili di vita sempre in collaborazione con l’Azienda sanitaria.

I numeri sono significativi: la sede ospita circa 200 visite al mese per il controllo dei nei, effettuate da tre dermatologi della clinica dermatologica del San Lazzaro di Torino: nel 2016 sono stati visitati quasi 2mila pazienti. La sede ha anche quattro automezzi, che  hanno effettuato nel 2016 circa 37mila chilometri, con 120 pazienti trasportati. Tutto questo grazie all’impegno di 36 volontari, di cui 19 autisti. Quanto alla campagna Nastro rosa, lo scorso anno sono state 71 le pazienti visitate per la prevenzione del tumore al seno; 50 invece le classi dell’albese coinvolte dal progetto “Il percorso della salute”.

a.r.

Banner Gazzetta d'Alba