In memoria di Lilia e Mara il concerto del solstizio d’estate

In memoria di Lilia e Mara il concerto del solstizio d'estate

ALBA La Famija albèisa e la delegazione albese della Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro di Candiolo ricorderanno due persone che del volontariato fecero uno scopo di vita: Lilia Porta Marengo e Mara Agosti Peruzzi, entrambe presidenti del comitato di gemellaggio Alba-Beausoleil e della delegazione di Candiolo.

Sabato 24 giugno, alle 21, in San Domenico per ricordarle avrà luogo il concerto che abitualmente coincide con la Festa del solstizio d’estate. Il soprano Gabriella Settimo sarà accompagnata dalla violinista Monica Agosto e dall’organista Giacomo Barbero; seguiranno il coro della parrocchia Nostra Signora della Moretta e la corale di San Martino di Vezza. Il ricavato della serata – offerta libera – sarà interamente devoluto alla Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro di Candiolo.

Il coro della Moretta, composto da circa quaranta cantori guidati da Riccardo e Simona Temistocle, formati presso l’Istituto diocesano di musica sacra e accompagnati all’organo da Pinuccio Ferrero, proporrà un repertorio di musica sacra e moderna. Di simile composizione è la corale San Martino, erede del complesso nato nel primo Novecento con sole voci maschili. È diretto da Guido Battaglio.

Banner Gazzetta d'Alba