L’Eusebio celebra i 120 anni di attività con il nuovo percorso tattile

I Quattro elementi danzano al museo Federico Eusebio

ALBA Oggi, venerdì 9 giugno, alle 18, per celebrare i centovent’anni il museo intitolato a  Federico Eusebio aprirà i suoi nuovi allestimenti museali e didattici; in particolare saranno inaugurate le sale dedicate ai grandi mammiferi fossili, il Mastodonte di Verduno e la balenottera di Alba.
Sarà aperto anche il percorso tattile, comprendente riproduzioni tridimensionali di reperti del Museo con file audio che illustrano la storia e le caratteristiche del manufatto, e il giardino di archeologia sperimentale, nell’area verde presso la scuola Media Vida, con la ricostruzione della capanna preistorica e lo scavo simulato.
Nell’occasione i visitatori potranno conoscere anche la vita e l’opera di Carlo Bertero nella mostra dedicata al grande botanico. Le celebrazioni proseguiranno sabato 10 giugno, alle 15.30, con lo scavo simulato, attività gratuita per famiglie. Ritrovo in via Balbo 8, di fronte all’ingresso della scuola Piera Cillario Ferrero. Prenotazione obbligatoria sul sito www.ambientecultura.it.

Banner Gazzetta d'Alba