Zizzola: riapre la Casa dei braidesi e debutta il percorso botanico nel parco

Gandino: ricominciano le attività del Coro di voci bianche

BRA Allestito in occasione della riapertura stagionale del monumento simbolo della città di Bra, il percorso botanico nel parco della Zizzola è stato realizzato dal museo civico di storia naturale Craveri.
Spiega Luciana Garombo, funzionaria del museo: «L’intervento è stato realizzato in collaborazione con quattro classi di quarta elementare, provenienti da altrettante scuole cittadine: la primaria di Riva, quella di San Michele, la Edoardo Mosca e la Don Milani». Poi aggiunge: «Gli studenti hanno partecipato all’attività didattica sulla botanica organizzata dal collaboratore del museo, il naturalista Stefano De Cesare, nell’ambito del progetto “Ambiente, conoscerlo e difenderlo”; dopo aver riconosciuto le sedici specie di piante ad alto fusto, hanno redatto delle personali schede botaniche, che sono poi state posizionate in prossimità degli alberi».

Visite nel fine settimana

Il percorso è visitabile durante il fine settimana, negli orari di apertura del parco (dalle 11 alle 19). Per ulteriori informazioni contattare il museo al numero 0172-41.20.10.
Intanto, fino al 1° ottobre, sarà possibile visitare anche l’interno della Zizzola, che è diventata la casa della memoria dei braidesi. Spiega l’assessore alla cultura Fabio Bailo: «A oltre 150 anni dalla sua costruzione, come residenza privata, oggi è possibile varcarne la soglia e scoprirne gli interni, nello scenografico allestimento museale multimediale della Casa dei braidesi. I visitatori possono scoprire stanze tematiche, dove le immagini scorrono nelle numerose installazioni audiovideo: dai minidocumentari alle interviste ai testimoni della vita braidese».
Restaurata dal Comune, con il contributo della Regione Piemonte, della fondazione Crb e del Ministero dei beni culturali, la Zizzola si visita gratuitamente in ogni fine settimana. Per i gruppi sono possibili aperture straordinarie durante i giorni feriali. v.m.

Banner Gazzetta d'Alba