Era stato anche in carcere ad Alba l’egastolano fuggito

Era stato anche in carcere ad Alba l'egastolano fuggito

EVASIONE Potrebbe esserci una donna dietro l’allontanamento di Giuseppe Mastini, l’ergastolano di 57 anni che venerdì mattina è uscito dal carcere di Fossano per recarsi al lavoro, dove non si è mai presentato, ed è sparito nel nulla. La polizia penitenziaria, che coordina le ricerche con le forze dell’ordine, sta cercando una donna dell’Est europeo, forse una romena, con la quale Johnny lo Zingaro negli ultimi mesi avrebbe avuto una relazione. Al momento, secondo quanto si apprende, si tratta soltanto di una indiscrezione che, se confermata, potrebbe però spiegare l’ allontanamento dell’uomo, una lunga carriera criminale alle spalle e un comportamento da detenuto esemplare, almeno da quando nel gennaio 2015 era stato trasferito da Alba a Fossano. Lo scorso agosto, infatti, all’uomo era stato concesso il cosiddetto articolo 21, il permesso al lavoro esterno che il direttore di una casa circondariale può proporre al magistrato di sorveglianza sulla base del comportamento del detenuto e delle relazioni degli psicologi.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba