I Carabinieri fermano tre spacciatori tra Alba e l’alta Langa

I Carabinieri arrestano dieci persone, per reati vari, in tutta la Granda

ALBA Fine settimana dedicato alle attività antidroga, quello appena trascorso, per i Carabinieri della Compagnia di Alba. I militari sono riusciti a bloccare le attività illecite di ben tre spacciatori: uno ad Alba e due in Langa.

Un 21enne albese, trovato in possesso di 6 palline di marijuana, è stato denunciato e così pure un giovane di Langa, perquisito durante la festa Degustando tra i Borghi di Prunetto, che è stato trovato in possesso di hashish. È finito in carcere, invece, un pluripregiudicato nativo di Savona, con le accuse di spaccio di sostanze stupefacenti (cocaina), resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di dare proprie generalità.

Durante la stessa manifestazione di Prunetto, i Carabinieri hanno notato il savonese che stava spacciando droga ad alcuni ragazzi. Attorniato dai militari il pregiudicato li ha aggrediti, ma questi lo hanno atterrato e arrestato.

Si è beccato una denuncia per porto abusivo di armi, invece, un giovane che, ancora a Prunetto, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico.

 

 

Banner Gazzetta d'Alba