Molte novità in arrivo per l’edizione 2017 della granfondo della nocciola

Molte novità in arrivo per l'edizione 2017 della granfondo della nocciola

ALTA LANGA La granfondo della nocciola dell’alta Langa per il 2017 cambia nome in Bike festival Gf nocciola, si rinnova e sposta l’attenzione al territorio che la ospita. La nuova organizzazione, curata dall’Unione Montana alta Langa e del team Ciclismo DiVino, ha come obiettivo quello di valorizzare l’alta Langa, terra particolarmente indicata per la bicicletta, grazie a strade poco trafficate, suggestive e adatte per tutti i tipi di praticanti, dal ciclista evoluto al cicloturista più rilassato.

L’undicesima edizione dell’evento, in programma dal 25 al 27 agosto, perde la sua connotazione agonistica per privilegiare l’aspetto cicloturistico e permettere a tutti i partecipanti di godersi appieno il territorio. Da quest’anno la gara si trasforma in una vera e propria festa delle due ruote con una serie di eventi di contorno con l’obiettivo, anno dopo anno, di creare una settimana di eventi dedicati alla bicicletta in alta Langa.

L’evento comincia venerdì 25 agosto a Murazzano con una kermesse agonistica serale che si snoda su un circuito cittadino di circa 5 km da ripetere più volte: un evento originale che vedrà in scena i migliori cicloamatori del Nord-ovest a sfidarsi per la vittoria finale del “Circuito delle 6 sere” Acsi.  Per i non agonisti, dalle 17.30, in collaborazione con il tour operator Insite tours, sarà organizzata una biciclettata enogastronomica su un breve percorso, con partenza dal centro del paese, dove si potranno degustare alcuni prodotti tipici. L’organizzazione darà anche la possibilità di affittare biciclette muscolari o a pedalata assistita.

Seguirà la presentazione delle nuove “salite dei campioni”, tracciato, dedicato ai più grandi campioni del ciclismo. La giornata si concluderà con un concerto nella piazza principale di Murazzano.

Il giorno successivo, sabato 26 agosto, dalle 17, avrà inizio la seconda edizione della cronoscalata Sinio-Albaretto della Torre, lungo un tracciato spettacolare e suggestivo che condurrà i concorrenti da Sinio (posto tappa della Strada romantica), ad Albaretto della Torre. Il percorso vedrà una salita tecnicamente impegnativa ma panoramica immersa tra i noccioleti, con vista sul suggestivo castello di Serralunga e sulle Alpi. La cronoscalata potrà essere percorsa anche con la e-bike.  Nel pomeriggio, ad Albaretto della Torre, si organizzeranno degustazioni dedicate ai prodotti dell’alta Langa in collaborazione con Wine more time.

Domenica 27 agosto il gran finale del Bike festival Gf nocciola, con partenza da Bossolasco alle 8. La manifestazione come da tradizione si snoderà su due percorsi differenti, granfondo e mediofondo, completamente ridisegnati per permettere ai partecipanti di conoscere anche angoli meno noti, ma altrettanto suggestivi dell’alta Langa. Il percorso della granfondo sarà impegnativo senza però essere estremo, con 133 km e 2.850 metri di dislivello distribuiti su salite panoramiche e prive di pendenze eccessive, riservato dunque a cicloturisti allenati e avvezzi a lunghe distanze. Si passerà accanto al castello medievale di Prunetto per raggiungere poi Bergolo e Cortemilia (dove si svolgerà la Sagra della nocciola) e spostarsi  sposterà verso la Langa del Moscato. Il percorso della mediofondo sarà invece alla portata di tutti i praticanti, con 105 km di lunghezza e 1.800 metri di dislivello, e avrà alcuni tratti in comune con il percorso più lungo. All’arrivo, oltre alle premiazioni di rito, si svolgerà il tradizionale pasta party.

Per tutti coloro che avranno piacere di trascorrere più giornate sulle colline dell’alta Langa, i tour operator di Wine more time e Insite tours metteranno a disposizione pacchetti turistici appositamente studiati per l’occasione, con la possibilità di acquistare in un’unica soluzione pernottamenti, eventi e pettorale. Per informazioni e dettagli http://www.granfondonocciola.it/

 

 

Banner Gazzetta d'Alba