Controlli e denunce dei Carabinieri alla Notte brava di Saliceto

Imprenditore albese, alla guida, positivo a Cocaina e oppiacei

SALICETO Nel fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Alba hanno svolto  un servizio finalizzato al contrasto del reato di spaccio di sostanze stupefacenti e al rispetto al codice della strada.

Con un dispiegamento di 15 militari e dell’unità cinofile della Polizia penitenziaria di Asti si è proceduto al controllo di centinaia di persone arrivate a Saliceto in occasione della festa denominata “La notte brava”.

Nello specifico i Carabinieri di Saliceto, Cortemilia e Bossolasco hanno proceduto al deferimento in stato di libertà di un minorenne residente a Millesimo il quale è stato fermato con quasi 40 grammi  di hashish suddiviso in dosi pronte per essere spacciate alla festa. Il giovane dovrà difendersi dall’accusa di spaccio di droga davanti al Tribunale dei minorenni di Torino.

Sono stati deferiti nove tra ragazzi e ragazze in una fascia di età che oscilla tra i 15 e i 20 anni per il reato di ubriachezza: a causa dell’abuso di alcool avevano creato malumore e trambusto nei confronti degli altri  partecipanti alla serata di festa organizzata.

Durante la manifestazione, inoltre, sono stati segnalati decine di giovani ragazzi e ragazze alle Prefetture di Cuneo e Savona per uso di sostanze stupefacenti, per lo più hashish e marjuana.

 

Banner Gazzetta d'Alba