Furgone sulla folla a Barcellona, torna la paura del terrorismo

Furgone sulla folla a Barcellona, torna la paura del terrorismo
Foto di repertorio della Rambla

BARCELLONA Due persone “armate”, tra le quali si presume l’autista del furgone bianco piombato sulla folla a Barcellona, si sono “barricate in un locale”. Lo riferisce La Vanguardia.

Sarebbero almeno due i morti a Barcellona, dopo che il furgone ha travolto diverse persone sulla Rambla. Ci sarebbero anche diversi feriti. Il viale è stato transennato ed evacuato. Il conducente – ricercato dalla polizia – ha abbandonato il veicolo e sarebbe fuggito a piedi. Il furgone è salito sulla parte centrale del celebre viale del centro di Barcellona, percorso da numerosi turisti, e si è schiantato contro una edicola all’altezza dell’incrocio con Carrer Bonsucces dopo avere investito una decina di persone. La tv pubblica Rtve ha mostrato una immagine con alcune persone stese a terra.

Il governo catalano ha ordinato la chiusura della stazioni di metro della Plaza Catalunya. La polizia ha invitato i negozianti a chiudere i loro locali quale misura di precauzione.

Banner Gazzetta d'Alba