Palio degli asini in piazza Cagnasso: gli ambulanti non saranno spostati

Palio degli Asini in Piazza Cagnasso? Gli ambulanti dicono no. A rischio anche la "Bela Trifolera"

ALBA Domenica 1 ottobre, l’edizione 2017 del “Palio degli asini” sarà corsa in piazza Cagnasso. Dopo tre anni in piazza Medford, il Palio e la sfilata storica ritornano in centro.

Una soluzione che mette d’accordo tutti, anche gli ambulanti che in un primo tempo avevano criticato la scelta per la paura di perdere il mercato del sabato.

Un’eventualità scongiurata. Grazie all’impegno assicurato dalla ditta appaltatrice dei lavori, dall’Amministrazione comunale e dalla “Giostra delle cento torri”, sarà, infatti, possibile montare tutte le strutture necessarie per la manifestazione ed allestire il campo di gara senza dover spostare dalla piazza il tradizionale mercato di sabato 30 settembre.

Il Sindaco Maurizio Marello ed il Presidente della Giostra Alberto Cirio sottolineano “il risultato, frutto della comune volontà e del concorde intento di conferire al Palio nuovo fascino senza causare alcun disagio agli ambulanti e limitando il più possibile i giorni di occupazione di piazza Cagnasso a tutto vantaggio dei cittadini albesi e dei turisti”.

Dice Battista Marolo, presidente della “Federazione italiana venditori su area pubblica” di Alba: “Ringraziamo l’Amministrazione comunale, la Giostra delle Cento Torri, l’Ente Fiera del Tartufo e l’Associazione Commercianti Albesi per l’impegno profuso nell’individuare una soluzione idonea a conservare la tradizione di un evento storico e importante per la città di Alba, senza nel contempo arrecare danni alla categoria del commercio ambulante nel corso di uno dei principali mercati della stagione turistica albese”.

Banner Gazzetta d'Alba