Politica: l’area Orlando si fa movimento e nasce Dems

Politica: l’area Orlando si fa movimento e nasce Dems

GENOLA Si è svolto a Genola l’incontro dei rappresentanti provenienti dalle diverse aree del cuneese che, in occasione delle ultime primarie per la scelta del segretario nazionale del Partito democratico, hanno sostenuto la mozione di Andrea Orlando che ha come esponenti locali la senatrice e vicesindaco di Cuneo Patrizia Manassero  e l’assessore  albese Massimo Scavino.

«L’incontro ha creato le premesse per la nascita anche nel cuneese di Dems, Democrazia Europa società, un movimento-associazione che agirà dentro e fuori il Pd», spiegano in un comunicato Manassero e Scavino. «L’assemblea è  stata  caratterizzata da grande volontà partecipativa e ci siamo  trovati d’accordo sulla necessità di un’area larga che avanzi una proposta politica nuova per  il Pd  della Granda, capace di parlare all’intero centrosinistra  a partire dai prossimi appuntamenti congressuali locali e provinciali e che trovi nei valori della sinistra riformista le sue ragioni.

L’area non costituisce un partito nel partito ma uno spazio politico utile per dialogare con le tante componenti della società che vorrebbero tornare a vedere nel Pd un punto di riferimento politico.

Il congresso del Pd si è concluso ma i risultati delle primarie per noi rappresentano un punto di partenza: il risultato raggiunto dalla nostra mozione ci spinge con responsabilità a non fermarci, anzi a dare il nostro contributo unitario per ridefinire le nostre priorità per il Partito democratico  che parlano di più attenzione alle giovani generazioni, di lotta a povertà e disuguaglianze, di costruzione di un nuovo centrosinistra di popolo, con i nostri circoli, per ascoltare i bisogni delle persone e dare risposte».

Il prossimo appuntamento sarà,  in raccordo con il movimento nazionale, dopo la pausa estiva, per dare vita anche nella Granda al processo costituente di Dems.

Banner Gazzetta d'Alba