Rubò gioielli in una casa a Cherasco, condannato a 8 mesi

Rubò gioielli in una casa a Cherasco, condannato a 8 mesi
Foto di repertorio

BRA È stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Bra, a seguito di una condanna definitiva a otto mesi ai domiciliari su sentenza emessa dal tribunale di Asti, un uomo di 40 anni, pregiudicato, residente a Bra.

L’uomo dovrà scontare la pena per un furto continuato in concorso avvenuto nel 2014. A Cherasco, con un collega (poi complice), era stato chiamato come imbianchino per un intervento all’interno di un’abitazione privata. Proprio mentre i due lavoravano, la padrona di casa aveva notato l’ammanco di diversi gioielli di famiglia che custodiva in un mobile.

La donna aveva sporto denuncia e, a seguito di una breve indagine, i Carabinieri della compagnia di Bra avevano individuato presso un compro oro della zona i preziosi che il presunto ladro aveva cercato di vendere. La refurtiva, per un valore di diverse centinaia di euro, a seguito degli accertamenti del caso, era stata così recuperata e restituita al legittimo proprietario. L’uomo dovrà pagare anche una multa di 200 euro.

Banner Gazzetta d'Alba