Arrestato per spaccio giovane albese condannato per violenza sessuale

Arrestato giovane doglianese accusato di due rapine a mano armata

CRONACA I Carabinieri di Alba lo stavano già cercando perché su di lui pendeva una condanna a un anno di reclusione per violenza sessuale, quando lo hanno scovato in via Carlo Cencio, alla Moretta, mentre spacciava marijuana. Per il giovane albese del 1981 si sono aperte le porte della Casa circondariale di Asti, dove sconterà la pena per il reato di violenza sessuale in attesa del processo per spaccio. Per il ragazzo del ’98 che stava acquistando la dose di stupefacente è scattata invece la segnalazione alla Prefettura di Cuneo in qualità di persona tossicodipendente.

Un ragazzo albese di 23 anni, invece, è stato denunciato per spaccio di cocaina. Il giovane è stato sorpreso dai militari mentre cedeva una dose in piazza Pertinace e, ad aggravare la sua posizione, sono stati gli esiti della perquisizione al suo domicilio, dove i Carabinieri hanno rinvenuto diverso altro stupefacente oltre al materiale utile per pesarlo e confezionarlo.

v.p.

Banner Gazzetta d'Alba