Controlli dei Carabinieri nelle vigne: arrestata una donna

Caporalato nelle vigne: denunciato un macedone, 144mila euro di sanzioni
I Carabinieri durante i controlli nei vigneti, nel corso della vendemmia

CRONACA   Venti militari in forze alla Compagnia Carabinieri di Alba hanno controllato alcune cooperative di lavoratori e braccianti agricoli, attive nelle colline del Barbaresco. Lo scopo era prevenire  o scoprire reati inerenti il lavoro nero, con particolare attenzione al fenomeno del caporalato, a cui spesso si associano reati concernenti l’immigrazione clandestina.

Grazie alle indagini dei Carabinieri albesi e alla collaborazione della polizia di Thor Maglern (Austria), è stata arrestata una donna per possesso di documenti falsi. Nel corso della stessa operazione, sono stati controllati i documenti di circa 50 cittadini bulgari, risultati regolari.

Banner Gazzetta d'Alba