Parco paleontologico astigiano, sequestrato un ettaro dopo il taglio degli alberi senza autorizzazione

Parco paleontologico astigiano, sequestrato un ettaro dopo il taglio degli alberi senza autorizzazione

ROCCHETTA TANARO I carabinieri forestali, operando congiuntamente ai guardiaparco, hanno riscontrato nel Parco paleontologico astigiano il taglio di un bosco misto di varie essenze arboree (robinia, acero, olmo, ciliegio, querce, castagno). Oltre al taglio indiscriminato della vegetazione è stata modificata la viabilità forestale mediante la realizzazione di alcune piste, è stata allargata una strada vicinale sottoposta a vincolo idrogeologico e anche una strada interpoderale nel fondovalle. Tutti gli interventi sono avvenuti senza le autorizzazioni della Regione e del Comune.

Parco paleontologico astigiano, sequestrato un ettaro dopo il taglio degli alberi senza autorizzazione

Per evitare la prosecuzione dei lavori i militari hanno sequestrato circa un ettaro di terreno e hanno denunciato  per danneggiamento del bosco e per violazioni alla normativa a tutela del paesaggio  il  proprietario dei terreni che ha anche abbattuto gli alberi. Allo stesso sono state contestate varie sanzioni amministrative per violazioni alla normativa forestale regionale e sul vincolo idrogeologico, per un importo totale di circa 8mila euro.

Banner Gazzetta d'Alba