Bra: in manette cinque persone tra cui un avvocato per circonvenzione di incapace

Saluzzo: scoperti quattro lavoratori in nero

BRA L’operazione della Guardia di Finanza di Bra – denominata “Mali seductores” ha portato a cinque arresti e al sequestro di beni per 1 milione e 350 mila euro.

Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno portato a termine, nei giorni scorsi, un’attività che ha consentito loro di troncare un giro di «circonvenzione di incapaci» che ha avuto inizi nel gennaio 2016 con una prima soffiata su una illecita a appropriazione di beni ad un’anziana signora.

Successivamente, ovvero nel marzo 2017, i primi due arresti; poi le indagini, attualmente ancora in corso (che potrebbero ampliare il novero degli imputati), hanno permesso di mandare in carcere una ex-coppia di coniugi è un avvocato del foro cuneese, che garantiva sulla legalità degli atti posti in essere da questa banda di malavitosi.

I beni sono stati inibiti e posti sotto sequestro, per una prossima restituzione.

Valter Manzone

Banner Gazzetta d'Alba