Emergenza incendi boschivi in Piemonte

 1
Foto d'archivio

TORINO Prosegue l’emergenza incendi boschivi in Piemonte, aggravata dalle condizioni meteorologiche in atto. Dal 10 ottobre è stato decretato lo stato di massima pericolosità incendi boschivi su tutto il territorio regionale.

Il sistema antincendi boschivi regionale, costituito dalla Regione, dai Vigili del fuoco, dal Corpo volontari Aib e dai Carabinieri forestali, opera in sinergia, e si avvale dell’importante supporto del servizio elicotteristico regionale e dei mezzi aerei antincendio dello Stato.

Dal 10 al 16 ottobre la sala operativa Aib ha coordinato 25 interventi di spegnimento con 184 volontari e 59 automezzi, mentre continua l’attività di prevenzione con intereventi di pattugliamento preventivo diffusi con  68 volontari  e 21 automezzi.

È utile ricordare che la collaborazione dei cittadini può essere decisiva nel segnalare tempestivamente al numero unico di emergenza 112 anche le prime avvisaglie di un possibile incendio boschivo. Fornendo informazioni il più possibile precise, si contribuisce in modo determinante nel limitare i danni all’ambiente, consentendo a chi dovrà operare sul fuoco di intervenire con tempestività, prima che l’incendio aumenti di forza e di capacità distruttiva.

Banner Gazzetta d'Alba