Morto improvvisamente il presidente della società calcistica di Bandito

Morto improvvisamente il presidente della società calcistica di Bandito

BRA Ha destato profondo cordoglio a Bandito la notizia dell’improvvisa e prematura scomparsa di Gianni Bergesio, dipendente Alstom di 49 anni, figura di riferimento per il mondo sportivo, associazionistico e giovanile della frazione braidese. L’uomo si è sentito male, a casa, lunedì mattina. Immediato l’intervento del 118, ma non c’è stato nulla da fare per salvargli la vita. Bergesio, che era presidente dell’Asd Bandito, lascia la moglie Elisa e i loro due figli, i genitori Clara e Biagio e i fratelli Marco e Claudio. Appassionato di bici, aveva fatto nascere il gruppo ciclistico della frazione e dirigeva la società sportiva calcistica. Il rosario sarà recitato martedì alle 21 in parrocchia a Bandito dove mercoledì, alle 15, si terrà il funerale.

e.a.

Banner Gazzetta d'Alba