Offesa alla lapide dell’Heysel, si scusa il sindaco di Bruxelles

Cerimonia in memoria delle vittime dell'Heysel con un pensiero a Erika Pioletti

Si scusa il sindaco di Bruxelles, Philippe Close, per la presenza di bidoni dell’immondizia sotto la lapide delle 39 vittime della tragedia dell’Heysel. Lo riferisce l’eurodeputato Alberto Cirio che ieri aveva denunciato il fatto. Il sindaco si scusa per l’accaduto, affidando all’assessore allo Sport, Alain Courtois, il compito di verificare e risolvere la situazione, che giudica egli stesso inopportuna.

Cirio aveva scritto ieri al sindaco di Bruxelles per la “posizione inopportuna e indecorosa” dei bidoni che “manca di rispetto alle famiglie e alla memoria delle persone che persero la vita il 29 maggio 1985, poco prima dell’inizio della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool”

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba