Ottobre, un mese in rosa con la lotta contro i tumori

Lilt di Bra: concerto e animazione per promuovere la prevenzione
NO CREDITI

ALBA Numerosi Comuni del territorio hanno aderito all’invito della Lega tumori-Lilt a colorare di rosa i loro monumenti in occasione della campagna Nastro rosa per la prevenzione del tumore al seno. Citando Margaret Welch, dell’Associazione del colore degli Stati Uniti, la fiduciaria della sede albese Maria Chiara Matta spiega che «il rosa è il colore femminile per eccellenza, è giocoso, è affermazione della vita. Ci sono studi sul suo effetto calmante; non puoi associarlo a qualcosa di negativo».

Il rosa contro il cancro

Così il rosa diventa simbolo di tutto quello che il cancro non è; e come in tutto il resto del mondo anche ad Alba, Arguello, Benevello, Castiglione Falletto, Cossano Belbo, Novello e Roddi molti monumenti si sono illuminati di rosa. A novembre, poi, la delegazione Lilt di Alba, in collaborazione con l’Asl, offrirà visite senologiche gratuite alle donne dai 25 ai 49 anni previa prenotazione al numero 0173-29.07.20. Infine mercoledì 1° novembre a Benevello è in programma una camminata dedicata ai corretti stili di vita, nel segno dell’hashtag #iofaccioprevenzione.
L’appuntamento per il ritrovo, con iscrizione (7 euro) e consegna gadget, è per le 8.30 in piazza Belvedere; alle 10 partenza per un percorso di circa 6 chilometri. All’arrivo un piatto caldo attenderà i partecipanti.

a.r.

Banner Gazzetta d'Alba