Triste epilogo nelle ricerche del neivese Marco Rinaldi

Triste epilogo nelle ricerche del neivese Marco Rinaldi

NEIVE Triste epilogo nelle ricerche del falegname neivese Marco Rinaldi. 52 anni, il corpo dell’uomo è stato recuperato nel bacino artificiale della diga del Chiotas a Entracque dove si presume l’uomo sia caduto durante un’escursione in montagna.

Nei giorni scorsi la famiglia di Marco Rinaldi aveva diffuso su Facebook un appello per intensificare le ricerche del congiunto. Nel pomeriggio di oggi, sabato 21 ottobre il tragico epilogo della vicenda.

La salma si trova ora nel cimitero di Entracque, nei prossimi giorni sarà fissata la data dei funerali.

Banner Gazzetta d'Alba