Alba: il classico Govone ospita un liceo di Avignone

Alba: il classico Govone ospita un liceo di Avignone

ALBA Quando qualcuno gli chiedeva da dove venisse, Diogene di Sinope rispondeva: «Io sono un cittadino del mondo». Con questo spirito gli studenti di II B e II C del corso internazionale del liceo Govone di Alba hanno accolto in famiglia i coetanei del liceo di Avignone.
Francesco Zabaldano della II B scrive: «Ci siamo sentiti anche responsabili di essere ambasciatori della nostra città e delle nostre terre».
I ragazzi francesi sono stati accompagnati a conoscere il centro storico di Alba e i luoghi della Resistenza seguendo le parole di Fenoglio.
«Abbiamo preso spunto da un filosofo greco, ma, frequentando il corso internazionale, non possiamo dimenticarci di un grande autore francese, Antoine de Saint-Exupéry, che scrive così: “Colui che differisce da me, lungi dal danneggiarmi mi arricchisce”. Ora siamo pronti a recarci ad Avignone, a febbraio», conclude Zabaldano.

Banner Gazzetta d'Alba