Cari lettori, inviate a Gazzetta d’Alba le foto dei vostri presepi

 1
Diletta e Brando di Corneliano, raccolti in preghiera davanti alla Natività

NATALE Nei primi giorni di dicembre, o al più tardi, all’Immacolata, emergono dalle cantine e dalle soffitte gli addobbi natalizi: ghirlande, alberi, palline, angioletti e, naturalmente, le statuette dei presepi. Quale bimbo non si è incantato a guardarle, non ha cercato di giocarci? Chi non ha provato a trasformare la statica scenografia in una processione in movimento, facendo avanzare le statuine fino ad assiepare tutte le statuine in prossimità della capanna?

Quale bimbo non ha gioito vedendo avanzare, un poco ogni giorno, i Re Magi e non ha provato ad accellerarne il viaggio?

Artistico o casalingo, realizzato con materiali reciclati o con statuine comprate in negozio, statico o meccanico, stilizzato e minimale o completo di ogni minimo dettaglio, ogni presepe ha il suo stile, sempre apprezzabile per la scintilla di creatività che rappresenta.

E allora agli estimatori dei presepi, grandi e piccoli, alle famiglie, alle associazioni e alle scolaresche, rivolgiamo l’invito di inviarci le foto delle loro Natività all’indirizzo mail gazzetta@stpauls.it.

Le pubblicheremo molto volentieri, se possibile, almeno in parte, nelle edizioni cartacee settimanali e sul nostro sito, dove realizzeremo una fotogallery.

v.p.

Banner Gazzetta d'Alba