Filippo Cosentino protagonista a Copenaghen

Filippo Cosentino protagonista al Vinterjazz di Copenaghen

COPENAGHEN Continua la carriera internazionale del chitarrista Filippo Cosentino che è appena rientrato da una tournée di concerti in Danimarca.

Il 1° febbraio nell’auditorium del prestigioso Istituto Italiano di Cultura di Copenhagen, pieno per l’occasione, si è tenuto il concerto del nuovo progetto ideato da Cosentino insieme al pianista Claudio Passilongo, dal titolo “Canzoniere”.

“Ho conosciuto Claudio proprio qui lo scorso anno, quando sono venuto a tenere un concerto in chitarra baritona sola all’Istituto e poi al festival jazz; così è nata la voglia di entrambi di realizzare un progetto insieme e sono felice che la prima di questo nuova idea si sia potuta tenere proprio nel luogo dove ci siamo incontrati artisticamente. Un ringraziamento particolare va alla disponibilità e gentilezza di tutto l’Istituto Italiano di Cultura nell’ospitarci e nell’accogliere questo nuovo progetto artistico oltre nel sostenere le mie attività in questa settimana di concerti”, commenta l’artista albese.

Cosentino ha in programma un’intensa attività concertistica e di relazioni con l’estero. Nel 2018 sarà impegnato in vari Paesi europei e in estate si esibirà fra Hong Kong, Macau e la Cina: “Avere delle buone relazioni con gli altri è una delle mie caratteristiche principali e ovviamente la musica, che muove gli animi, è una lingua universale con la quale comunicare, in tutto il mondo. Mi fa piacere sapere che siano sempre la qualità artistica insieme a quella umana ad essere valorizzate e su queste basi si possono costruire intense collaborazioni e relazioni, professionali, amichevoli e sopratutto umane e raggiungere obiettivi comuni impensabili. Ovviamente il lavoro e la dedizione alla musica sono costanti nelle mie giornate”.

Fondatore di Milleunanota e del Dragonfly recording studio ad Alba, Cosentino ha supnato sabato e domenica al famoso Vinterjazz Festival insieme al pianista danese Søren Bebe, e concluso la tournée danese con un concerto in chitarra baritona sola, strumento di cui è considerato un’eccellenza europea.

c.d.p.

Banner Gazzetta d'Alba