Nuove insegne in centro ad alba: più visibili negozi e luoghi turistici

Nuove insegne in centro ad alba: più visibili negozi e luoghi turistici 1

ALBA La Città, l’Associazione commercianti albesi e il sodalizio Alba sotto le torri commercianti centro storico hanno sviluppato il progetto di riqualificazione della segnaletica pubblicitaria che indica la presenza di attività economiche e luoghi di rilevanza turistica.

Il progetto fa parte di un percorso di costante abbellimento del centro storico della città di Alba e di un contestuale miglioramento della comunicazione turistica e punta a disciplinare e omogeneizzare l’esposizione delle insegne, consentire l’immediata identificazione dell’attività, dare maggiore visibilità alle attività commerciali, indicare i siti storici e culturali, fornire informazioni di carattere turistico, abbellire le vie e le piazze con strutture gradevoli.

La sostituzione delle paline con le nuove è iniziata e si concluderà entro un mese e, una volta portato a compimento il progetto, sull’eventuale cartellonistica non in linea con le disposizioni del Comune, saranno effettuati controlli sistematici.

Nuove insegne in centro ad alba: più visibili negozi e luoghi turistici

 

Le attività e i soggetti già inseriti vengono confermati nella nuova versione stilistica, mentre chi volesse includere il proprio esercizio potrà contattare l’agenzia appaltatrice – la Cibra pubblicità – oppure rivolgersi alla segreteria dell’Associazione commercianti albesi che provvederà alle pratiche necessarie (telefono 0173-22.66.11, e-mail mailto:segreteria@acaweb.it).

«Con questa nuova organizzazione viene data alle attività la possibilità di avere maggiore visibilità in un contesto di riqualificazione», sostiene la vicedirettrice Aca Silvia Anselmo. «L’importante collaborazione fra i tre soggetti coinvolti nel progetto consentirà di raggiungere un risultato positivo, al quale l’Associazione commercianti albesi con Alba sotto le torri ha contribuito finanziando le spese progettuali e di realizzazione del prototipo».

«Il comitato Alba sotto le torri ha lavorato nell’ottica di favorire l’immagine di un centro storico-salotto inserito nel contesto di una città turistica – afferma la presidente Micaela Delsanto – per accogliere il pubblico abituale e i turisti nelle vie centrali ed afferenti con una comunicazione più efficace e gradevole».

«Questo è il risultato della proficua collaborazione tra Amministrazione comunale e Associazione commercianti albesi – dichiara Luigi Garassino, assessore alle finanze del Comune di Alba – con l’obiettivo di rendere più attraente ed ordinata la città. Per fare questo, ci siamo impegnati nel rinnovo degli impianti in una nuova forma stilistica, tenendo conto dei suggerimenti dei commercianti, sostenendo l’operazione con un finanziamento di 20 mila euro».

Banner Gazzetta d'Alba