Mille auguri da Gazzetta a tutte le donne!

Auguri da Gazzetta a tutte le donne!

8 MARZO In occasione della festa della donna, vorremmo rivolgere auguri di buona vita a tutte le donne nostre lettrici, alle mamme, sorelle, mogli, figlie, nonne e amiche dei nostri lettori e ringraziarle.

A tutte loro dedichiamo i versi che Giorgio Vezza di Canale ci ha gentilmente inviato, per renderci partecipi del suo personale omaggio di stima alle donne. Il nostro affezionato lettore canalese, che ringraziamo di cuore, prima ha voluto ricordare una illustre citazione (la preghiera con la quale san Bernardo di Chiaravalle affida Dante alla Madonna, nel XXXIII canto del Paradiso) e poi offrirci le sue parole. Eccole.

Donne di ieri

“Vergine Madre, figlia del tuo figlio, umile e alta più che creatura, termine fisso d’etterno consiglio, Tu se’ colei che l’umana natura nobilitasti…”        (Dante Alighieri, Paradiso, XXXIII)                                                                

 

Donne di oggi 

Donne immaginate e vere.

Donne con le gonne e donne che sapientemente

portano ingombranti pantaloni.

Donne compagne di vita

talune volte spietatamente rigide

talaltre impenitenti e dolci monelle.

Donne con lacrime facili o donne con sorrisi

dall’impatto devastante di un esercito spiegato in battaglia.

Donne…Tal’è l’uomo errante che si dispera

per la mancanza di bussola o sestante:

così saremmo noi senza di Voi.

Femmes, je vous aime !

 

Giorgio Vezza

 

 

 

 

 

Banner Gazzetta d'Alba