Ospite speciale alla media Pertini: il pianista danese Søren Bebe

Ospite speciale alla media Pertini: il pianista danese Søren Bebe 11

SCUOLA È stato un inizio di settimana speciale, quello di lunedì mattina, per gli studenti della scuola media musicale albese Pertini: ad aspettarli per un seminario, invitati dal corpo docenti della sezione musicale, c’erano in classe il pianista danese Søren Bebe e il chitarrista albese Filippo Cosentino, ora uno dei chitarristi più richiesti del panorama internazionale. Il compositore e pianista era arrivato nel fine settimana da Copenaghen per esibirsi sabato sera nella chiesa di San Giuseppe, al fianco proprio di Cosentino, per il concerto di apertura della nona Stagione di concerti Milleunanota e tenere un altro seminario per gli studenti delle scuole di musica Milleunanota e della scuola di chitarra Dragonfly Studio.

«È stato un onore visitare di nuovo la bellissima città di Alba», ha dichiarato Bebe che era già stato l’anno scorso protagonista del Jazz Day Unesco, che viene organizzato ogni anno in città da Milleunanota: «Mi è piaciuto molto insegnare a questi giovani talentuosi di fronte a insegnanti appassionati, così come ai ragazzi e agli adulti della scuola Milleunanota ai quali ho tenuto una lezione di musica d’insieme nei giorni precedenti. Il concerto di sabato insieme allo strepitoso Filippo nella splendida chiesa di San Giuseppe è stato un momento bellissimo, un’esperienza resa davvero speciale grazie al calore e al supporto del pubblico che ha riempito la platea».

Ecco le foto del seminario

«Siamo estremamente felici di aver avviato nel migliore dei modi la nona Stagione di concerti Milleunanota. Questi tre giorni sono stati una sintesi di cosa è per noi fare cultura didattica con la musica: creare un collegamento artistico, culturale e didattico fra studenti e musicisti affermati. Sia i nostri studenti di Milleunanota e del Dragonfly Studio che quelli della Pertini hanno assistito a lezioni in inglese, su un tema appassionante come la musica, e sono sicuro che queste esperienze li aiuteranno in futuro. Il concerto è stato un gran bel momento per vari motivi fra cui la condivisione con il pubblico della musica mia e di Søren che ringrazio di cuore per la professionalità e la qualità artistica offerta, e anche perché con grande maestria si sono esibiti i nostri allievi del corso di musica di insieme Milleunanota, sia ragazzi in età scolare che adulti. Infine ringrazio il professore della Pertini Luciano Pasquero per averci ospitato, augurandomi che questo tipo di esperienze possano esser ripetute in futuro», commenta Cosentino.

a.r.

Banner Gazzetta d'Alba