Deciso il calendario scolastico: si tornerà in classe il 10 settembre 2018

Come fanno alcuni insegnanti ad arrivare in cattedra se non sanno neanche l’italiano?

TORINO Suonerà lunedì 10 settembre 2018 la prima campanella per gli studenti piemontesi delle scuole di ogni ordine e grado, mentre la data di fine delle lezioni è fissata l’8 giugno 2019 nelle scuole primarie e secondarie e il 30 giugno in quelle dell’infanzia. Il calendario scolastico 2018-2019 è stato approvato dalla Giunta regionale del Piemonte, su proposta dall’assessore all’istruzione Gianna Pentenero, sentito il parere della Conferenza permanente per il diritto allo studio.

Il documento garantisce 206 giorni di lezione per la scuola primaria e secondaria e 224 per l’infanzia, che si riducono di uno nel caso in cui il Patrono cada in una giornata in cui è prevista lezione.

Le scuole saranno chiuse per le vacanze di Natale da lunedì 24 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019, mentre sarà ponte lungo tra Pasqua (cade il 21 aprile 2019) e il 25 aprile, con le lezioni sospese da giovedì 18 a giovedì 25 aprile 2019. Scuole chiuse anche venerdì 2 e sabato 3 novembre 2018, in aggiunta alla festa di Ognissanti, giovedì 1° novembre, e niente lezioni sabato 8 dicembre festa dell’Immacolata; mercoledì 1° maggio mentre il 2 giugno è una domenica.

Si conferma inoltre per il terzo anno consecutivo la settimana dello sport in occasione delle vacanze di Carnevale, con le scuole chiuse da sabato 2 a mercoledì 6 marzo e l’invito alle istituzioni scolastiche, nel rispetto della loro autonomia, a concentrare nelle giornate del 7 e 8 marzo le attività formative integrative in materia di sport e benessere.

Banner Gazzetta d'Alba