Roreto: salita Bergoglio verrà chiusa nei due sensi dall’11 al 25 agosto

Roreto: salita Bergoglio verrà chiusa nei due sensi dall’11 al 25 agosto

CHERASCO Come era stato preannunciato, la salita del Bergoglio verrà temporaneamente chiusa in entrambi i sensi di marcia, per consentire la rimozione di un piccolo fabbricato e l’abbassamento della sede stradale. In Municipio a Cherasco si è tenuta nelle scorse settimane una riunione con i rappresentanti del Comune di Bra, i tecnici della Provincia, la Società di committenza regionale e la ditta appaltatrice per fare il punto della situazione.
Scelta la chiusura in un’unica soluzione, dall’11 al 25 agosto, spiega il sindaco di Cherasco Claudio Bogetti: «Sono i giorni in cui dovrebbe esserci meno traffico. Qualche disagio ci sarà, in quanto la viabilità sarà dirottata su Bra, tuttavia con i tecnici abbiamo preferito un’unica chiusura continuativa per due settimane, piuttosto che singole giornate di chiusura».
Riguardo all’avanzamento dei lavori, si sta rispettando il cronoprogramma, con un quarto dell’opera completato e il suo termine confermato entro fine anno.
Il cantiere che limita l’accesso a Roreto sta spingendo parecchi autotrasportatori a deviare sul centro storico di Cherasco, come alternativa viaria. Un traffico che potenzialmente può creare ulteriori rischi al patrimonio storico-artistico della città, oltre che all’incolumità delle persone. Una recente segnalazione sul gruppo Facebook “Sei di Cherasco” cita un nuovo episodio a danno della torre civica.
Il problema, almeno quello del transito dei mezzi pesanti, sarebbe ovviato dalla circonvallazione al centro storico, ma un iter burocratico sempre più complicato sta spingendo l’appalto al 2019. Lo studio affidato a un tecnico ha invece confermato la stabilità della torre: l’inserimento di una protezione metallica, dotata di qualche catarifrangente o avvisatore luminoso, potrebbe essere utile per lo spigolo più esposto, già parzialmente deteriorato.

c.l.

Banner Gazzetta d'Alba