Scimone direttore sanitario della clinica “Città di Bra”

È stato Sindaco della città di Bra, apprezzato medico di base e affermato specialista. Camillo Scimone ha raccolto il testimone dal dottor Manfredi Grasso, diventando direttore sanitario della clinica Città di Bra, la casa di cura privata che opera in regime convenzionato con il sistema sanitario nazionale.

Il dottor Camillo Scimone e il dottor Manfredi Grasso.

Il dottor Grasso, che ha guidato la struttura dal 2005, continuerà a collaborare con la clinica in qualità di medico competente del lavoro. Commenta Scimone: «Ringrazio il dottor Grasso per il prezioso lavoro svolto; personalmente sono molto contento di assumere un incarico così prestigioso nel settore sanitario, che è da sempre la mia passione».

L’ex Sindaco sarà il responsabile sanitario di una struttura in cui vengono eseguiti oltre 7.000 interventi chirurgici all’anno, migliaia di visite ed esami specialistici. Laureato in medicina e chirurgia, Scimone è specializzato in medicina dello sport, preventiva, del lavoro e igiene. Medico condotto e ufficiale sanitario a Bra, è stato coordinatore della vecchia Ussl 64 e presidente della Federazione medico-sportiva Coni della provincia di Cuneo. Ha fondato il primo centro di medicina dello sport a Bra. Il suo lavoro di medico di base si è interrotto con la nomina a sindaco della città (dal 2004 al 2009), ma Scimone ha continuato a occuparsi di medicina del lavoro e consulenze. Oggi conserva anche l’incarico politico di coordinatore del Pdl cittadino.

Convegno sugli aggressori sessuali. La prima uscita pubblica di Camillo Scimone, nella veste di direttore sanitario della casa di cura, sarà oggi (martedì 29) in occasione della presentazione del libro Aggressori sessuali. La comprensione empirica del comportamento abusante.

Commenta il Neodirettore sanitario: «Un tema forte, per un incontro il quale è frutto della grande attenzione che ho trovato tra i professionisti che lavorano nella casa di cura rispetto a molte problematiche di cui spesso si parla troppo poco. La bella squadra di medici con cui potrò collaborare ha voglia di fare cultura e informazione sui temi sanitari anche fuori dalla clinica e questo ne è un primo esempio».

Alla conferenza in programma alle 20.30 nell’auditorium della fondazione “Cassa di risparmio di Bra” interverranno il professor Carlo Rosso, presidente della Società italiana di psicopatologia sessuale e docente universitario a Torino, che dialogherà con Piero Prandi, direttore del reparto di riabilitazione psichiatrica della Città di Bra, e Raffaele Pugliese, direttore degli ambulatori del Dipartimento di salute mentale dell’Asl Cn2. Sarà presente anche Maura Garombo, segretaria scientifica della Società di psicopatologia sessuale.

Valter Manzone