’T ses pròpri n’arnèis. Venerdì a Piero Chiambretti

Venerdì 6 maggio, all’Enoteca regionale del Roero si svolgerà la presentazione ufficiale del Roero Arneis 2010 Docg.
Durante la manifestazione, organizzata dall’enoteca, verrà dedicata la nuova annata di Roero Arneis al conduttore televisivo e showman Piero Chiambretti (foto) che riceverà il premio ’T ses pròpi n’arnèis, modo di dire nella cultura popolare piemontese per indicare una persona bizzarra, originale, a volte difficile da controllare ma anche simpatica ed estroversa. In realtà il termine arnèis vanta attestazioni toponomastiche che risalgono al ’400, riferite ai Comuni di Canale e di Monticello, nelle forme renexij e ornesio.

«La motivazione del premio », come spiega il presidente dell’Enoteca regionale del Roero, Luciano Bertello, «fa riferimento allo spirito di Chiambretti da “Pierino”, irriverente e incontrollabile, arguto e simpatico, cioè un vero arneis».
Prima di lui questo riconoscimento era andato a Luciana Littizzetto, al calciatore Antonio Cassano, all’attore, cabarettista, regista teatrale e trasformista, Arturo Brachetti. A dialogare con Piero Chiambretti e a consegnargli la laurea honoris causa in Arneis sarà la giornalista Alessandra Comazzi. L’apertura della manifestazione sarà alle 18 con il saluto del presidente dell’Enoteca regionale del Roero, Luciano Bertello, e la presentazione del Roero Arneis Docg 2010.

«È la prima volta che il Roero Arneis sfonda il muro dei cinque milioni di bottiglie. Il 2010 si è caratterizzato come un’annata molto controversa, in relazione alle abbondanti piogge primaverili, che si sono protratte fino alla fine di giugno. La vendemmia si è presentata con buona qualità sulle varietà precoci come l’Arneis. Il mese di agosto molto fresco ha prodotto vini con moderato contenuto alcolico e buon quadro acido, profumi delicati e buona complessità aromatica », dice Luciano Bertello. Seguiranno la consegna della laurea a Chiambretti, l’aperitivo con Roero Arneis Docg 2010 e fragole del Roero e per finire la cena di gala in onore del Roero Arneis e di Chiambretti, presso l’annesso ristorante All’enoteca. Per partecipare è necessaria la prenotazione, al numero 0173-95.857.
La manifestazione si svolge in collaborazione con l’Enoteca regionale del Barolo e con l’Assessorato all’agricoltura della Regione Piemonte.

Elena Chiavero