Serata solidale con la Juve

Sport e solidarietà andranno a braccetto lunedì 16, alle 20, allo sferisterio di Benevello, in occasione della “Serata bianconera in Langa”, iniziativa benefica a cui parteciperanno alcuni importanti giocatori della Juventus. Al momento non siamo in grado di dire quali calciatori interverranno, ma gli organizzatori hanno garantito che si tratterà di elementi di spicco della rosa juventina.

La serata, organizzata dall’associazione benevellese “Colora la tua vita” con la collaborazione della Pro loco del paese langarolo, è finalizzata alla raccolta di fondi per la ricerca contro la fibrosi cistica.Il ricavato andrà agli ospedali “Sant’Anna” di Torino e “Gaslini” di Genova. La serata prevede una cena benefica durante la quale i giocatori della Juventus saranno disponibili per firmare autografi e scattare fotografie coi tifosi e daranno vita a un’asta in cui saranno “battuti” alcuni palloni autografati e maglie della Juventus.

 

Seduti, da sinistra: il presidente dell’Atl Luigi Barbero, l’assessore regionale Alberto Cirio e Roberto Cerrato. In piedi, da sinistra: il presidente della Pro loco Mattia Morena, i familiari di Denise Gallesio e il presidente della fondazione “Italia bianconera” Fabio Germani (foto di Severino Marcato).

La serata sarà accompagnata dalla musica di Sonia De Castelli, che condurrà i vari momenti della manifestazione assieme a Roberto Cerrato. La cena, curata dallo chef del ristorante La crota di Roddi, sarà preparata con materie prime fornite da produttori locali.

L’appuntamento nasce su iniziativa della fondazione Italia bianconera, associazione nata nel 2005 con lo scopo di organizzare eventi benefici. La scelta della sede non è casuale: Benevello è il paese di Denise Gallesio, ventiduenne morta un anno fa di fibrosi cistica, e l’associazione “Colora la tua vita” è nata su iniziativa dei familiari di Denise proprio per sensibilizzare e raccogliere fondi a favore della lotta contro questa malattia.

L’appuntamento è stato presentato la scorsa settimana all’atl “Langhe Roero”.

«Abbiamo messo a disposizione la nostra organizzazione perché riteniamo che questa iniziativa sia utile per il nostro paese», ha dichiarato il presidente della Pro loco Mattia Morena. «Penso sia il miglior modo per ricordare una ragazza che lavorava anche come volontaria nella Pro loco».

Alla presentazione è intervenuto il presidente della fondazione Italia bianconera Fabio Germani, che ha sottolineato come siano già giunte adesioni alla serata da Francia, Svizzera e Spagna e da molte parti d’Italia. «Ringrazio la fondazione che ha scelto il nostro territorio per organizzare un appuntamento importante, benefico e dedicato al ricordo di una ragazza della nostra terra», ha aggiunto l’assessore regionale allo sport e al turismo Alberto Cirio.

Il presidente di “Colora la tua vita” Massimo Gallesio, fratello di Denise, ha concluso: «Abbiamo voluto dare vita a questa associazione perché ritenevamo importante creare un gruppo di amici che si impegnasse nell’organizzazione di eventi sportivi, turistici, culturali ed enogastronomici finalizzati a fare del bene. In questo caso, fare del bene per me significa innanzitutto ricordare una persona della mia famiglia, scomparsa a causa di una brutta malattia. Questa triste vicenda personale mi è servita da stimolo per iniziare un percorso di solidarietà. Sin da subito l’intenzione è stata quella di raccogliere fondi da devolvere agli ospedali che lottano contro la fibrosi cistica infantile.

Siamo grati alla Juventus per aver scelto noi e aver permesso questo importante avvenimento. Inoltre, io e la mia famiglia vorremmo ringraziare la famiglia Ferrero e la famiglia Miroglio per il sostegno morale che ci hanno dato dopo la scomparsa di Denise». Gli organizzatori ricordano che la serata si svolgerà anche in caso di maltempo grazie all’allestimento di una tensostruttura nello sferisterio. Il costo della cena (tre antipasti, primo, tris di formaggi e dolci) è di 25 euro (10 per i bambini fino a 10 anni), vini inclusi. Per prenotazioni tel. n.: 0173-36.25.62 (dalle 9 alle 18); per informazioni: 331-35.97.574 (dopo le 19), info@italiabianconera.it.

Corrado Olocco