Alberi e bici per la nuova strada

Sono in via di completamento i lavori per la realizzazione del nuovo collegamento tra via Liberazione e viale Cherasca. L’opera rientra nel più ampio progetto di piazza San Paolo, dove è in corso di costruzione un parcheggio pubblico interrato.

 

 

Il primo lotto di lavori prevedeva infatti la realizzazione di un tratto di poche centinaia di metri, da via XXV aprile a viale Cherasca, pensato per facilitare l’accesso al futuro multipiano. La nuova via è piuttosto ampia, dotata di una pista ciclabile sul lato che costeggia la Cherasca.

«Abbiamo anche voluto tenere conto delle esigenze di verde pubblico», spiega l’assessore Giovanni Bosticco, «scegliendo di non eliminare gli alberi presenti, bensì di sottoporli soltanto a potatura».

L’innesto del tronco stradale in viale Cherasca sarà realizzato mediante una rotatoria, per la quale però bisogna ancora pazientare un paio di mesi.

Nel frattempo l’Amministrazione chiede prudenza agli automobilisti, come sottolinea Bosticco: «L’incrocio nella nuova bretella è stato realizzato nel modo più sicuro possibile, ma fino a quando la rotonda non sarà ultimata invitiamo a prestare particolare attenzione in quel punto, ora delicato; la visibilità, per coloro che arrivano dal passaggio a livello, è scarsa».

Intanto, lungo il tratto adiacente già esistente, si prevede di instaurare un senso unico che obblighi a fare il giro dell’isolato. Il nuovo collegamento sarà poi sottoposto a un prolungamento, che condurrà fino a via Rio Misureto, facilitando l’accesso al nuovo parcheggio anche a coloro che provengono dall’altra direzione.

Elisa Pira