Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Ecco la Fiera del pesco 2011

Fervono a Canale i preparativi per la sessantanovesima edizione della Fiera del pesco, organizzata dal Comune e dall’Ente fiera del pesco, da domenica 24 a domenica 31 luglio.

«Abbiamo cercato di assecondare un po’ i gusti di tutti, dai giovani, agli sportivi, agli amanti del ballo e della buona cucina, per abbracciare un pubblico il più vasto possibile, proponendo manifestazioni gratuite, a parte le serate gastronomiche e il concerto degli Africa Unite», spiegano Pinuccio Bracco, presidente dell’Ente fiera del pesco, e Gianni Gallino, assessore alle manifestazioni.

 

Pinuccio Bracco e Gianni Gallino con il numero unico della Fiera 2011.

Un prologo dei festeggiamenti sarà sabato 23 luglio con il concerto dell’orchestra dell’Istituto musicale di Canale, in piazza Italia, alle ore 21. Tra le novità di questa edizione, il venerdì, ci sarà una serata irlandese: piazza Italia verrà trasformata in un grande pub all’aperto dove verrà servito il cibo tipico, hot dog, fish and chips, accompagnati dalla birra Guinness e di altri marchi. Verranno proposte melodie d’Irlanda con i Birking Tree e Gens d’Ys.

Altri concerti proposti: gli Abba show, la prima domenica, Africa Unite, il lunedì, e Asilo Republic, sabato 30 luglio, in occasione della Notte rosa. Non mancheranno il ballo liscio il lunedì con I festival, una serata anni Sessanta il martedì con Dino, Sandro Giacobbe, Marina Peroni, Mike e i simpatici, e il “Cantaborgo”, sfida canora tra i borghi canalesi, il mercoledì. Per gli amanti della buona cucina, per tutta la durata dei festeggiamenti, è attivo, presso i giardini del castello Malabaila, il punto enogastronomico Òsto dër masche, mentre sabato 30 luglio si cenerà con i Borghi, in occasione del Bon aptit, lungo il centro storico.

Da non dimenticare il Gran premio del pesco, gara di macchinine a pedali biposto che ogni anno richiama l’attenzione e l’interesse di molti curiosi. Le prove a cronometro si svolgeranno il mercoledì, mentre la gara vera e propria il giovedì, nel centro storico. La Fiera del pesco è anche solidarietà, attraverso l’allestimento di un banco di beneficenza, a favore della casa di riposo, e arte, con alcunemostre di pittura. Come ogni anno i festeggiamenti si concluderanno con lo spettacolo pirotecnico di domenica 31 luglio.

Elena Chiavero