La chiocciola protagonista nella “città delle paci”

La lumaca, in tutte le sue declinazioni, è protagonista dell’Incontro internazionale di elicicoltura, giunto alla quarantesima edizione, ospitato a Cherasco i prossimi 17, 18 e 19 settembre. Tre giorni di raduni, convegni e mostre abbinati alla sesta edizione del festival gastronomico La lumaca in cucina, per il più importante appuntamento in assoluto del settore poiché riunisce operatori e studiosi provenienti dall’Italia e da tre continenti.

La rassegna si aprirà sabato 17 con l’inaugurazione della mostra di attrezzature e attività elicicole, della lumaca viva e di quella conservata (ore 10).

Il teatro Salomone accoglierà, con orario 10.30-12.30 e 14.30-17, la sessione d’interventi e dimostrazioni per gli operatori neofiti.

A partire dalle ore 17 visite ad allevamenti della zona.

Domenica 18, nel centro storico, mercato dei prodotti alimentari di qualità (orario 9-18) e annullo filatelico speciale. Nel teatro (ore 9.30) convegno internazionale di elicicoltura con consegna del premio Lumaca d’oro: quest’anno il riconoscimento andrà per il settore produzione a Behic Pakyürek di Adana (Turchia), Alessandro Colognesi di Ferrara e Sergio Canalis di Settimo Torinese, mentre per l’aspetto promozionale a Mirella Oliveri di Savona.

Lunedì 19 (ore 10) incontro Elicicoltura in Italia e nel mondo, riservato agli allevatori esteri. Durante la manifestazione verrà presentata l’ultima edizione del volume Elicicoltura. Allevamento e produzione, scritto dal direttore dell’Istituto internazionale di elicicoltura Giovanni Avagnina.

Il padiglione gastronomico de La lumaca in cucina con cinquecento posti a disposizione proporrà nelle tre serate (ore 20) e domenica a pranzo, un menù di lumache (a venti euro) provenienti da Cherasco, Segno (Savona), Bobbio (Piacenza) e Leyda (Spagna).

Piatti a base del prelibato mollusco potranno essere gustati anche in una decina tra ristoranti e trattorie cheraschesi sino al 14 novembre. Tra i momenti d’intrattenimento l’esibizione dei Lost in blues sabato 17 (ore 21.30) in piazza del municipio, lo spettacolo folkloristico-musicale domenica 18 (ore 15) nel centro storico con le percussioni dei Timbales, le majorette di Vezza e gli sbandieratori di Alba e Cherasco, le bande musicali di Vezza e Cherasco, i gruppi occitani Arbut e La danço.

Nella piazza principale tradizionale distribuzione gratuita di frittata di lumache e vino “Rosso lumaca” (ore 16). Nel padiglione della fiera la mostra Lumache dal mondo di Piergiorgio Verra. Ulteriori informazioni si possono avere consultando il sito web www.lumache-elici.com, oppure telefonando allo 0172-48.93.82.

Cristiano Lanzardo