Interventi in corso Einaudi

Novità in arrivo sulle tavole della mensa scolastica.

Nell’ultimo Consiglio comunale, l’assessore all’agricoltura Armando Rolando ha annunciato che agli studenti che pranzano presso la struttura di via Salino verranno servite carni rosse di femmine di bovini, allevate nei pascoli delle colline di Langa.

Della zona saranno anche le macellerie che si occuperanno di preparare la carne, rispettando alcuni canoni di taglio. Come ha spiegato l’Assessore, le bistecche dovranno essere, nel limite del possibile, della stessa dimensione.

«Il nostro provvedimento, che senza dubbio mira alla qualità, vuole essere un segnale a sostegno del settore zootecnico locale, che merita tutte le nostre attenzioni, in quanto sa offrire vere eccellenze», ha dichiarato Rolando.

Le novità non riguardano solo il comparto scolastico alimentare: l’Amministrazione guidata da Graziano Maestro ha apportato alcune modifiche al progetto redatto da quella di Aldo Bruna per il miglioramento della qualità paesaggistica del paese.

Il piano d’intervento prevede una spesa superiore ai 400 mila euro, che verrà coperta per il 55% dalla Regione e per il 45% dal Comune, il quale dovrà accendere un nuovo mutuo. Gli interventi di riqualificazione si concentreranno in particolare su corso Luigi Einaudi, sul cui lato sinistro (percorrendo il viale in direzione di Alba), nel tratto prospiciente il centro polivalente, verrà realizzato un marciapiede rialzato, largo circa un metro e dotato di ringhiera.

Nel tratto successivo di corso Einaudi, dopo la Cooperativa dei lavoratori, la passeggiata pedonale, provvista di illuminazione, troverà spazio (senza marciapiede, ma soltanto con segnaletica orizzontale) sul lato destro della carreggiata. La risistemazione interesserà anche la vegetazione secca e instabile che verrà rimpiazzata da nuovi alberi e arbusti.

La modifica più rilevante introdotta dall’attuale maggioranza riguarda comunque la struttura dell’ex tiro a segno, la cui facciata, dopo la scrostatura, non verrà ridipinta ma sarà lasciata con le pietre di Langa a vista. Si procederà anche al rifacimento del tetto e dell’impianto elettrico e alla costruzione di bagni, accessibili anche ai disabili. Infine, tornando alle opere sul corso alberato, l’attraversamento pedonale pensato nei pressi della stazione dei pullman verrà spostato avanti di qualche metro. Sui tempi di realizzazione non ci sono certezze, ma è ipotizzabile che i lavori vengano appaltati entro la fine dell’anno.

A proposito di opere pubbliche, stanno proseguendo gli interventi lungo i corsi d’acqua per migliorare le difese spondali e, a breve, partirà la pulizia delle cunette che fiancheggiano i circa 60 km di strade comunali. Il Comune, lungo le strade di campagna, installerà totem in legno sui quali si potranno affiggere, protetti da apposite guaine, volantini e avvisi.

Infine, il sindaco Graziano Maestro ha reso noto che nelle prossime settimane i funzionari del Municipio, come richiesto dalla minoranza, abbozzeranno il regolamento di funzionamento del Consiglio comunale, il quale verrà discusso nelle prossime sedute.

Enrico Fonte