Torna la Fiera napoleonica

Comincia questo fine settimana la Fiera napoleonica, che dalla sua istituzione conta 201 compleanni: “così tanti anni e non sentirli”, verrebbe da dire parafrasando una vecchia reclame, visto che l’edizione 2011 apre con lo spazio ai più giovani. Venerdì 11 i ragazzi della Pro loco danno appuntamento con un curioso Napoleone sound party (ore 22, area fieristica di piazza Papa Giovanni Paolo II), mentre sabato 12 saranno protagonisti gli studenti di elementari e medie e le premiazioni del secondo concorso loro riservato, organizzato dal Consorzio di tutela e valorizzazione della cognà (ore 16.30). Quest’anno i giovani narzolini dovevano informarsi e creare sul tema: Cuocere, contenere e conservare; seguirà anche un convegno. In serata (ore 20.30) si terrà invece la quinta edizione di Tipicamente, cena organizzata con prodotti e ingredienti rigorosamente di provenienza locale, realizzata in collaborazione con il ristorante Victor.

Il manifesto con cui veniva indetta l’edizione del 1813 della fiera.

 

Altrettanto tradizionale sarà il dopocena, animato da musiche e balli occitani proposti da un gruppo folcloristico di Limone Piemonte; per informazioni e prenotazioni si possono contattare questi numeri: 333-86.88.555 o 0173-77.63.45. Domenica 13 sarà la volta del tradizionale appuntamento dedicato agli agricoltori, fascia produttiva ancora molto presente nelle frazioni del paese e aggregata in un’autonoma associazione di categoria, con la festa della Fedeltà alla terra. Si comincerà alle 9.30 con la Messa di ringraziamento, mentre alle 11.30, presso l’area fieristica, verranno consegnati i premi ai coltivatori di lungo corso: per l’edizione 2011 saranno premiate le classi 1945 e 1946; seguirà il pranzo sociale presso il ristorante La cascina di Villa2 (ore 12.30). Nel pomeriggio (dalle ore 14.30), scenderà in fiera anche la biblioteca Beato Giaccardo con letture animate dedicate ai più piccoli; per grandi e piccini si potrà proseguire con la merenda sinoira e l’intrattenimento musicale. «Metteremo insieme tante energie per realizzare al meglio il nostro più importante appuntamento turistico: per questo abbiamo cercato di dare spazio alle associazioni che vi partecipano e alle loro iniziative, prima fra tutte la Pro loco.

Inoltre vogliamo abbinare la valorizzazione commerciale e turistica del territorio con un approccio educativo e didattico», spiega l’assessore al turismo, Mauro Dogliani. Per ulteriori informazioni: tel. 0173-77.003; info@fieranapoleonica. it.

Miranda Ciravegna