Tante idee per la Strada

Sarà capitato a molti di imbattersi nei gradevoli cartelli, nuovi di zecca, posti negli incroci chiave del territorio indicanti le varie tappe della Strada romantica, itinerario (e associazione) che unisce undici Comuni di Langhe e Roero, nato per valorizzarne il paesaggio. A rappresentare la sinistra Tanaro ci sono Magliano Alfieri e Vezza, che nei giorni scorsi hanno dimostrato di puntare forte su questo progetto, promosso dal Gal Langhe e Roero leader, deliberando a favore di uno stanziamento di 1.500 euro ciascuno per il secondo passo della valorizzazione della Strada romantica – il primo contemplava, appunto, la posa di 70 cartelli dislocati su tutto il territorio – che prevede una riqualificazione delle singole tappe. Si tratta di due progetti specifici, che costeranno in totale 4.656 euro l’uno (cofinanziati tra singoli Comuni, Regione e fondi della stessa associazione).

Il piano maglianese presume il rifacimento della staccionata esistente sul percorso, al momento in stato di degrado, con pulizia dell’area e interramento di essenze odorose. A Vezza, invece, l’intervento consisterà in un’implementazione della sentieristica, una risistemazione delle aree verdi e un ampliamento di quelle di sosta. Questa la quota roerina di un progetto più ampio che coinvolge altri nove paesi di Langa: Neive, Treiso, Trezzo Tinella, Benevello, Sinio, Cissone, Murazzano, Mombarcaro e Camerana, scelti per le loro peculiarità e per permettere al turista di passare dalle dolci colline del Roero alle asperità dell’alta Langa, fino a guardare il mare e invitandolo a “leggere” il paesaggio, evocando gli aspetti di cultura e tradizioni che ne hanno forgiato il carattere. L’allestimento dei “punti belvedere”, curati per i contenuti da Ideazione e per la veste grafica dalla cooperativa Erica, è stato progettato in modo da inserirsi in maniera armonica e non invasiva nel paesaggio circostante, cercando di evidenziare le tipicità turistiche di ciascun sito. Sul progetto puntano forte i Comuni interessati e il Gal che sottolinea l’importanza dello stesso con queste parole: «Il progetto della Strada romantica s’inserisce a pieno titolo nel piano di valorizzazione turistica del territorio delle Langhe e del Roero, prendendo dall’esperienza straniera un modello di promozione che ha mostrato grandi potenzialità. Si tratta di un progetto che guarda al futuro del territorio: la Strada romantica è uno strumento in grado di sollecitare nuovi investimenti per l’economia turistica del territorio. Non a caso, infatti, saranno presto pubblicati nuovi bandi per stimolare l’economia di Langhe e Roero, assecondando il valore turistico della Strada romantica»

Marcello Pasquero