Le nuvole “mammatus” su Langhe e Roero

Il cielo con le insolite nuvole fotografato da Caterina Bergese

Nella serata di ieri, venerdì 25 maggio, si è verificato un fenomeno atmosferico piuttosto raro per le nostre zone. Intorno alle otto, il cielo di Langhe e Roero si è ricoperto di nubi dalla forma simile al seno di una donna, note con il termine meteorologico mammatusclouds o mammato cumulus. Queste nuvole sono solitamente visibili dopo il passaggio di un tornado o di una tempesta, associata a grandine. Ad Alba, prima della comparsa di queste nubi, per fortuna, non si sono verificati temporali violenti. Gazzetta ha documentato il fenomeno sulla propria pagina facebook, pubblicando in tempo reale le decine di foto inviate dai lettori. Nelle foto: le nuvole mammatus  fotografate a Diano da Caterina Bergese, a Corneliano da Luca Tiveron e ad Alba da Giulia Sarzi Sartori.

e.f.