Speciale Piobesi: Raviore per tutti i gusti

Sabato 19 maggio si cenerà in piazza con un ricco menù in cui la pasta ripiena sarà regina.
E nel dopocena, musica e danze per tutti con l’orchestra spettacolo di Enrico Negro

Il terzo fine settimana di maggio a Piobesi è sinonimo di Festa della raviora coomodà. Le varie associazioni del paese, con il patrocinio del Comune, sono al lavoro da tempo per offrire un fine settimana di cultura e convivialità. La festa prenderà il via venerdì 18 maggio alle 21 con la serata organizzata dai volontari della Biblioteca nel salone polifunzionale del paese. Interverrà lo scrittore Tiziano Gaia per presentare il suo libro Puoi chiamarmi fratello, rispondere alle domande dei lettori e raccontare la sua storia. Seguirà la premiazione delle tre lettere vincitrici del concorso Scrivi una lettera a una persona a te cara, a cui hanno partecipato circa sessanta alunni delle classi terza, quarta e quinta della scuola elementare di Piobesi. Per la serata di sabato 19 maggio la Pro loco di Piobesi ha in serbo l’evento A cena con le raviore. Saranno allestiti i tavoli in piazza San Pietro, per un massimo di trecento posti a sedere. Il ricco menù prevede prosciutto crudo e ananas, raviore al plin, coscia di pollo, capocollo, salsiccia e patatine, torta di frutta, vino rosso e acqua.  Per i più piccoli sarà disponibile un menù bambini: raviore al plin, patatine e torta di frutta. In caso di maltempo la cena si terrà nel salone polifunzionale.
E nel dopocena via alla musica e alle danze. È in programma una coinvolgente serata di musica popolare, durante la quale l’orchestra spettacolo di Enrico Negro allieterà tutti i presenti.

 Elena Micca