A giorni la Posta centrale si trasferirà nel Politeama

SERVIZI PUBBLICI «Ilavori stanno per concludersi. Al momento mi risulta manchino solo alcuni elementi per la sicurezza degli ambienti; poi si effettuerà il trasloco. Che dovrebbe avvenire entro la prima quindicina di settembre».

Il sindaco Bruna Sibille conferma l’imminenza del trasferimento della Posta centrale dall’attuale sede di via Magenta nella nuova collocazione ricavata al pian terreno del Politeama, tra il foyer del teatro e l’ingresso degli artisti. I lavori, diretti dall’ingegner Alberto Marra, sono stati eseguiti dalla ditta romana Gregori costruzioni. L’opera, il cui costo è stato di circa 240 mila euro, ha previsto la realizzazione di un ampio salone centrale per le operazioni della clientela, degli uffici direzionali, di quelli per il ricevimento della clientela e quelli per lo smistamento della corrispondenza e dei pacchi.

Conclude il primo cittadino: «Il contratto di affitto dei locali è stato stipulato per 6 anni, tacitamente rinnovabili per altri 6. Il canone di locazione, di 28 mila euro annui, sarà destinato alla manutenzione ordinaria e straordinaria del nostro splendido Teatro civico».

v.m.