La Summer school sul dialogo interculturale arriva ad Alba

È stata inaugurata martedì 18 settembre a Cuneo la quinta edizione della Summer school “Religioni e sfera pubblica” dal titolo “Molte fedi, molte culture, un unico mondo – Le sfide del dialogo interculturale” organizzata dal Cespec (Centro studi sul pensiero contemporaneo) e dal St. Mary’s College of Maryland in Alba.

Dopo i saluti, la manifestazione è entrata nel vivo con il dibattito inaugurale dei cinque giorni di conferenze e dibattiti dal titolo “L’Occidente e il suo altro. Scontro di civiltà o dialogo tra le culture?” che ha permesso di entrare da subito nel vivo delle questioni poste dal dialogo tra diverse fedi e culture nella società contemporanea, facendo anche riferimento alle recenti rivolte anti-occidentali nel mondo islamico.

La Summer School proseguirà mercoledì 19 e giovedì 20 a Cuneo nella sede universitaria di “Mater Amabilis” e si sposterà ad Alba venerdì 21 e sabato 22. Venerdì alle 10 in sala Fenoglio si terrà la sessione di lavoro intitolata Public sphere and intercultural dialogue e alle 17 la lectio magistralis Dalla coesistenza alla convivenza: un elogio dell’incompletezza tenuta da Francesco Remotti (Università di Torino). Sabato la mattinata sarà dedicata all’incontro con le scuole superiori di Alba per discutere di Che cosa succede nel Mediterraneo? Il futuro delle “primavere arabe”.