Treni, la Regione promette

TRASPORTI La promessa di migliorare i trasporti locali su ferro giunge, per una volta, dalla Regione. Il sindaco di Alba Maurizio Marello e l’assessore ai trasporti Giovanni Bosticco hanno incontrato l’assessore regionale ai trasporti Barbara Bonino rimarcando, ancora una volta, le condizioni carenti del collegamento ferroviario da e verso Alba. In particolare l’argomentazione si è soffermata sull’imminente inserimento di Bra nel sistema ferroviario metropolitano di Torino, servizio che assicurerebbe dalla città della Zizzola un viaggio ogni 30 minuti verso il capoluogo piemontese. Il sindaco Marello ha chiesto che questo importante evento abbia delle ricadute positive anche sul territorio albese.

Dalla Regione la risposta è stata sostanzialmente positiva: ma ora si aspettano i fatti. L’assessore Bonino ha fornito ampie rassicurazioni, annunciando che a breve sarà possibile usufruire di un servizio migliorato con nuovi orari, i quali saranno presto pubblicati. Un miglioramento che, a detta dell’Assessore, porterà vantaggi sia agli studenti che ai lavoratori, insomma a quei pendolari che da anni aspettano un servizio efficiente.

Alba è una località frequentata anche dai turisti, si sa: e Bonino ha assicurato che sarà più semplice prendere un treno da Torino per recarsi ad Alba. Previa elettrificazione della tratta, infatti, il sistema ferroviario metropolitano potrà essere esteso anche ad Alba. Su questo versante, l’assessore regionale Alberto Cirio ha garantito di impegnarsi per il reperimento delle risorse necessarie all’elettrificazione.

L’incontro è poi proseguito sulla situazione Alba- Asti. Qui le difficoltà ruotano intorno alla ristrutturazione della galleria Gherzi, i cui lavori di ripristino dovrebbero essere effettuati da Rfi (Rete ferroviaria italiana) che al momento però non dispone di fondi sufficienti. Il definitivo taglio della linea locale resta sullo sfondo e vi sono poche prospettive di miglioramento a meno che non intervenga Rfi, gestore dei binari, appunto.

«Pur tenendo ben presente quanto il quadro dei trasporti albesi resti carente – chiosa Marello – posso esprimere soddisfazione per le positive prospettive di miglioramento del collegamento su rotaia tra Alba e Torino. Vigileremo affinché quanto promesso venga mantenuto, ma intanto ci rassicura il fatto che con la Regione si sia riannodato un dialogo sereno e fattivo».

ma.bo.