Ponte: lavori in primavera?

DOGLIANI In primavera potrebbe arrivare finalmente la ricostruzione del ponte sul rio Argentella, col ripristino della strada provinciale che da Dogliani porta a Monforte. Queste le ultime notizie trasmesse dalla Provincia ai due Comuni, che da tempo sollecitano l’intervento. Si tratta di una vicenda annosa, legata agli eventi alluvionali della primavera 2011: allora si fece una prima chiusura della strada ai mezzi pesanti con senso unico alternato per le auto, per arrivare lo scorso febbraio allo stop totale per i cedimenti progressivi delle arcate del ponte. L’intervento della Provincia era stato rapido, con un sopralluogo che aveva constatato la criticità della situazione (necessità di demolire quanto rimasto in piedi e costruzione di un nuovo ponte con barriere di sicurezza) e portato all’approvazione, in aprile, del progetto definitivo ed esecutivo per 250 mila euro. Ad agosto i lavori erano stati appaltati alla ditta Coedil di Moiola, in raggruppamento temporaneo con Arcadia costruzioni di Borgo San Martino (Alessandria). Ma, nonostante il progetto fosse stato dichiarato «indifferibile e urgente», i lavori non erano mai partiti per colpa del famigerato Patto di stabilità, che frena le possibilità di spesa della Provincia. Ora è arrivata la svolta: su decisione della Direzione mobilità e infrastrutture della Provincia si andrà a perfezionare immediatamente l’affidamento dei lavori alla ditta aggiudicataria, previo il solo espletamento delle procedure notarili legate alla costituzione dell’associazione temporanea di imprese. Passata la stagione invernale, i lavori dovrebbero partire.

Miranda Ciravegna