Apro: i soci approvano il bilancio

I Soci di Apro formazione, presenti in ampia percentuale, hanno approvato il bilancio 2011/2012, relativamente all’esercizio chiuso il 31 agosto 2012. Tangibile la soddisfazione del Consiglio di amministrazione, che dopo appena un anno e sei mesi dal proprio insediamento porta all’attenzione della compagine societaria, rappresentativa di tutto il tessuto istituzionale ed imprenditoriale del territorio, dati positivi che ormai da anni era difficile riscontrare.

«Il risultato – commenta il presidente Olindo Cervella – è il frutto dalla completa unità di intenti tra Cda, soci, dipendenti e collaboratori che si sono impegnati per dare al meglio il proprio servizio fruito in un anno da oltre cinquemila e cinquecento tra allievi minorenni e corsisti adulti in formazione nelle due sedi di Alba e di Canelli».

I numeri. Il bilancio riporta ricavi per circa 6.400.000 euro e un utile di circa 7.000 euro ed è stato approvato all’unanimità, insieme al budget preventivo per l’esercizio 2012-’13 che prefigura una diminuzione dei ricavi, dovuta alla riduzione generale dei finanziamenti pubblici, ma un sostanziale e sostenibile risultato di pareggio. Nel contesto non sono state celate le criticità future legate all’instabilità delle fonti di finanziamento e ai gravi ritardi della pubblica amministrazione nell’effettuare i trasferimenti delle competenze dovute.