Festa del tricolore a Caramagna Piemonte

La sera di venerdì 11 gennaio sarà all’insegna del piemontese la Festa del tricolore, che ogni anno si celebra a Caramagna Piemonte. Perchè l’anno dopo l’Unità d’Italia il Comune ottenne di aggiungere Piemonte al nome di Caramagna. Canzoni e poesie piemontesi saranno affidate all’esecuzione della banda musicale di Racconigi, diretta dalla maestra Gabriella Giovine, che si alternerà alle attrici e agli attori caramagnesi, cercando di far cantare anche al pubblico le canzoni della tradizione subalpina.

Il 27 luglio 1862 gli amministratori di allora chiesero di poter distinguere il loro paese da Caramagna Ligure (che ora fa parte di Imperia e che fu fondata dall’Abbazia piemontese all’inizio del millennio). Il 4 dicembre dello stesso anno il re Vittorio Emanuele e Urbano Rattazzi presidente del Consiglio firmarono il decreto, tuttora conservato negli archivi comunali.

L’appuntamento è alle 20.45 nella nuova Casa degli Alpini in piazza 4 novembre per l’alzabandiera. Poi tutti al Cinema teatro di piazza Boetti dove avrà luogo il concerto, alternato dalle letture di poesie. Durante la serata verranno consegnati dei riconoscimenti a Sabina Ramundo e Donato Costi, autori dei monumenti per la Protezione civile e per l’Arma dei Carabinieri. Al termine si torna alla Casa degli Alpini per l’ammainabandiera. Seguirà rinfresco offerto dal Gruppo Alpini, che con le associazioni caramagnesi collabora all’organizzazione della serata.