Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Gli obiettivi e i dettagli di Canté j’euv 2013

CASTAGNITO Sarà Castagnito a ospitare, sabato 23 marzo, la tredicesima edizione di Canté j’euv nel Roero, manifestazione organizzata dal Comune di Guarene e dalle Pro loco del Roero, che può fregiarsi del titolo di Meraviglia d’Italia, conferitole dal Ministero dei beni culturali. Già avviata la macchina organizzativa con la nomina, da parte dell’Amministrazione di Felice Isnardi, di un comitato straordinario composto da un membro per ognuna delle molte associazioni castagnitesi. Obiettivo: bissare l’enorme successo della dodicesima edizione capace di richiamare a Sommariva Perno quasi 20 mila visitatori festanti. Altro record da battere, i 17 mila euro raccolti nell’edizione 2012, devoluti in parte alla missione di don Luigi Pescarmona in Brasile (13 mila euro) e in parte al Comune terremotato di Sant’Agostino di Ferrara (4 mila euro). Tutti i dettagli dell’edizione 2013 saranno svelati sabato 23 febbraio a Guarene nel palazzetto Re Rebaudengo ove si terrà la conferenza di presentazione.

m.p.