Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Cava a Cherasco: parere positivo della conferenza dei servizi, ma parziale e condizionato

Parere positivo ma solo su quattro dei dieci lotti presentati nel progetto, e con ben quarantatré prescrizioni. Così si è espressa la conferenza dei servizi convocata a Cuneo ieri, martedì 26 marzo, sulla cava di località cascina Marinetta a Cherasco.

Una conclusione che non è vincolante: «Spetterà al Comune se dare o meno l’autorizzazione, – commenta il sindaco Claudio Bogetti, – ci sono ora gli elementi per negarla ma il nostro no sarà motivato e documentato, attenderemo quindi di ricevere i verbali della conferenza per analizzarli assieme ai nostri tecnici».

L’amministrazione è intenzionata a trasmettere un segnale chiaro alla cittadinanza, ma prima di tutto alle forze politiche cittadine: «I due capigruppo di Insieme per Cherasco e Cittadini per Cherasco mi avevano già confermato il loro appoggio sulla questione». È ipotizzabile che tra aprile e maggio il consiglio sarà chiamato a esaminare la richiesta d’autorizzazione.

Cristiano Lanzardo